Consigli generali sul gioco

Si applica a: Wii


Endless Ocean 2: Avventure negli abissi trasforma lo stupefacente mondo sotto la superficie dell'acqua nel tuo parco marino personale mentre esplori fiumi e oceani alla ricerca di pesci rari, tesori preziosi e antichi segreti.

Con tante cose da fare e da scoprire, ti può capitare di non sapere bene come procedere man mano che ti immergi sempre di più in profondità in acque inesplorate.


Come trovare i pesci

In Endless Ocean 2: Avventure negli abissi le forme di vita marina non mancano, ma a volte capita di ritrovarsi circondati da 10.000 anguille quando invece si è alla ricerca di uno squalo.

Se, ad esempio, sei stato incaricato di fotografare un pesce specifico, ma proprio non ricordi dove andare a cercarlo, è il momento giusto per consultare la tua enciclopedia marina. Questo utilissimo strumento contiene informazioni su tutti i pesci, anche quelli che non hai mai visto o aggiunto all'enciclopedia. Dopo aver terminato almeno una volta la storia principale del gioco, selezionando una di queste sagome otterrai informazioni sui luoghi nei quali è possibile trovare il pesce.

Naturalmente, non basta fare un'immersione in una determinata zona per ritrovarsi faccia a faccia con il pesce cercato. Se sei in cerca di un pesce di piccola taglia, ti consigliamo di farti accompagnare da Océane per avvalerti delle sue conoscenze mentre esplori l'ambiente circostante. Per trovare i pesci di grandi dimensioni, il compagno di immersioni più indicato è Hayako, l'esperto di biologia marina. Inoltre, tieni presente che alcuni pesci escono allo scoperto soltanto in determinate ore del giorno. 

Tieni bene a mente queste indicazioni e presto scoprirai che nessun animale acquatico è abbastanza scaltro da sfuggire al tuo occhio di sommozzatore provetto!


Troppo in profondità?

Vuoi limitarti a scendere sotto il pelo dell'acqua o calarti direttamente negli abissi più profondi? In Endless Ocean 2: Avventure negli abissi, l'attrezzatura di cui disponi ti permette di immergerti liberamente, senza doverti preoccupare della riserva d'ossigeno.

Con l'evolversi della storia otterrai molti degli upgrade essenziali per sbloccare nuove aree, ma ci saranno situazioni in cui rimpiangerai di non aver investito un po' più tempo e denaro per equipaggiarti con la migliore attrezzatura disponibile.

Trovare oggetti da recuperare, fare da guida, mappare acque inesplorate e accettare richieste di altro genere sono tutti modi per guadagnare denaro. Con i risparmi accumulati potrai acquistare l'attrezzatura da sub più all'avanguardia da Nancy, sull'isola Pallanove. E se da un lato le missioni secondarie ti potranno sembrare dei diversivi che distolgono troppo l'attenzione dai grandi misteri che intendi svelare, dall'altro scoprirai che con l'attrezzatura giusta risolvere i misteri diventa molto più agevole.

Se durante un'immersione ti accorgi che stai esaurendo la tua riserva di ossigeno, ti basta tornare in superficie e ricominciare da capo, ma se l'ossigeno dovesse esaurirsi quando sei ormai a un soffio dalla scoperta della verità sul Canto dei draghi, inabissato in acque oscure e profonde, potresti pentirti amaramente di non avere l'attrezzatura giusta!


Indicazioni utili

Il mondo di Endless Ocean 2: Avventure negli abissi è talmente pieno di cose da fare e da scoprire che a volte potresti sentirti un po' spaesato e non sapere come procedere, soprattutto se hai seguito il consiglio precedente e hai dedicato del tempo a completare le richieste, anziché cercare di raggiungere subito l'obiettivo principale della storia.

Ma non preoccuparti: ci sono tanti modi per scoprire quali sono le opzioni a tua disposizione e far prendere un'altra direzione alla tua avventura. Innanzitutto, puoi rivolgerti ai tuoi amici. Sull'isola Pallanove incontrerai altri appassionati di immersioni che ti sapranno consigliare dove andare o che ti daranno informazioni di importanza cruciale.

Un'altra buona abitudine è quella di consultare regolarmente il diario di viaggio sull'isola Pallanove dove troverai un elenco con i dettagli delle richieste non completate, un riepilogo di ciò che è successo fino a quel momento, indicazioni su dove trovare oggetti rari e altre utili informazioni.

Se invece passare del tempo sulla terraferma ti fa sentire come un pesce fuor d'acqua, puoi salire in barca e salpare verso altri lidi, nella speranza che nel frattempo diventi disponibile una nuova area da esplorare!

Visita il sito Web ufficiale.