Vocazioni e punti abilità

Si applica a: Nintendo DS


Ti senti confuso fra abilità, punti abilità e vocazioni? Continua a leggere, l'aiuto che cercavi è proprio qui…

Vocazione? Che cosa significa?

In estrema sintesi, una vocazione è il lavoro svolto da ciascun personaggio: nelle prime fasi del gioco, mentre esplori il mondo da solo e vai in cerca di nemici da sconfiggere, potrà sembrarti un elemento poco importante, ma ben presto ti renderai conto che la forza dei numeri fa la differenza. Nella locanda Il Riposo del Viandante a Stornland (dove puoi arruolare o creare da zero i nuovi membri del tuo gruppo) avrai il tuo primo incontro con il sistema delle vocazioni, che comprende, all'inizio del gioco, le classi Clown, Mago, Sacerdote, Guerriero, Lottatore e Ladro. Nel corso delle tue mirabolanti avventure diventeranno disponibili nuove vocazioni.

La vocazione di un personaggio può fare la differenza: determina le caratteristiche, gli incantesimi e le abilità che può imparare e l'armatura, le armi o l'equipaggiamento che può utilizzare. I Guerrieri non possono disporre di bacchette come i Sacerdoti e i Maghi, mentre i Clown e i Lottatori hanno la possibilità di utilizzare i ventagli in battaglia. I Lottatori e i Ladri non toccheranno uno scudo nemmeno con un dito e non vedrai mai un Mago che indossa una pesante armatura o impugna una spada gigantesca. È facile scoprire quale vocazione si adatta meglio ad un certo tipo di equipaggiamento guardando le icone nel menu, perciò fai acquisti in base alle caratteristiche della tua squadra.

Quindi le vocazioni sono legate alle caratteristiche… Cosa devo dedurne?

La vocazione di un personaggio determina anche i livelli base di alcune statistiche che influenzano le sue abilità nel fare le cose e ci dicono in quali settori potrà ricevere i bonus per passare al livello superiore. Dai un'occhiata alla schermata "Caratteristiche" nel menu e vedrai dei numeri accanto ad alcune voci come Forza, Agilità, PV max., ecc. Più alto è il numero corrispondente all'attributo, più forte sarà il tuo personaggio in quella caratteristica, inoltre più punti ci sono, più tempo ci vorrà prima che venga sconfitto. Per esempio, i Guerrieri dispongono fin dall'inizio di livelli elevati di Forza e Resistenza, mentre i Maghi avranno in quegli stessi ambiti un numero di punti nettamente inferiore, ma, ovviamente, c'è sempre il rovescio della medaglia: i Guerrieri non possono ottenere una Forza Magica degna di nota o PM max. paragonabili a quelli dei Maghi. Quando i personaggi diventano più forti, ricevono dei bonus nelle Caratteristiche più significative per la loro vocazione.

Il tuo personaggio inizia come Clown, un tipo di personaggio piuttosto equilibrato che sa fare un po' di tutto ma non eccelle in nulla. Questo stato di cose ben presto cambierà…

Sono salito di livello e ho bisogno di "distribuire i punti abilità". Che devo fare?

Quando il tuo personaggio aumenta di livello, ti verranno assegnati dei punti abilità che puoi distribuire in ambiti differenti ed ogni vocazione presenta delle abilità peculiari che possono essere migliorate. Ogni volta che guadagni dei punti abilità comparirà un elenco delle aree nelle quali puoi distribuire i punti entro i limiti della tua attuale vocazione, ma potrai accedere a questo elenco anche dalla sezione "Distribuisci i punti abilità" nella sezione Varie del menu ogni volta che vuoi.

Molte abilità hanno a che fare con le armi (spada, scudo, ventaglio, ecc.) ma l'ultima dell'elenco è sempre un'abilità specifica legata alla vocazione, come ad esempio la Fede per un Sacerdote o l'Incanto per un Mago. Distribuendo i punti abilità in ambiti differenti potrai apprendere nuove Abilità o assegnare dei bonus alle Caratteristiche del tuo personaggio, chiamate Tratti.

Nel momento in cui assegni i punti abilità, ci sono alcune cose di cui devi tenere conto per poter ottenere il massimo dai tuoi personaggi:

  • Sicuramente sarai tentato di sparpagliare i punti qua e là, ma sarebbe molto più saggio concentrarsi su una particolare caratteristica del tuo personaggio che vorresti potenziare, perché in seguito ci sarà tutto il tempo (e i punti) per migliorare anche le altre abilità. Non centellinare i punti: più ne usi, migliori saranno i risultati.
  • Le Abilità e i Tratti ottenuti assegnando i punti ad un'abilità legata ad un'arma avranno effetto solo quando usi quell'arma, e probabilmente non ti sarà possibile usarla in ogni circostanza, a meno che non le assegni 100 punti abilità per raggiungere un livello che ti consentirà di usarla sempre, a prescindere dalla vocazione del momento.
  • I Tratti (come Natural Max PM+20, Natural Strength+20) che ottieni assegnando i punti abilità ad un'abilità specifica di una vocazione rappresenteranno una caratteristica bonus attribuita permanentemente al tuo personaggio a partire da quel momento in poi, migliorando tutti gli attributi base della vocazione. Quindi, per esempio, se metti 18 punti abilità nell'abilità specifica relativa alla vocazione del tuo Mago (ovvero l'Incanto), otterrai il tratto Natural Max PM+20. Mettiamo il caso che tu voglia trasformare il tuo Mago in un Sacerdote, in quel caso manterresti comunque questo tratto e quindi il bonus aggiuntivo di 20 PM!
  • Le abilità apprese attraverso l'assegnazione di punti abilità sono sbloccate in maniera definitiva e possono essere usate a prescindere dalla vocazione, a condizione che non siano vincolate ad un'arma in particolare.
  • Se è vero che ogni vocazione si caratterizza per una serie di abilità specifiche, esistono numerosi elementi in comune fra le vocazioni e le abilità legate alle armi. Quindi se, per esempio, utilizzi un certo numero di punti abilità per migliorare la tua abilità con la spada, questi ti saranno comunque utili se passi ad un'altra vocazione che ti permette di usare una spada.
  • Non dimenticare che non sei obbligato ad assegnare tutti i punti abilità in una sola volta! Soprattutto quando sarai in una fase più avanzata del gioco, potrebbe essere utile mettere da parte punti per un certo periodo di tempo. Per cancellare l'assegnazione dei punti abilità premi semplicemente il pulsante B nel menu "Distribuisci i punti abilità". Potrai redistribuire i tuoi punti in qualsiasi momento, anche se cambi vocazione.

Saper assegnare saggiamente i punti rappresenta una capacità essenziale per migliorare i tuoi personaggi nel momento in cui cambi la loro vocazione.

Allora quando potrò cambiare una vocazione?

Dopo non molto tempo raggiungerai un luogo chiamato Abbazia Mutationis, e dopo aver assistito ad una serie di succosi eventi la Tonaca mistica farà il suo ritorno, permettendo a te e ai membri del tuo gruppo di cambiare vocazione liberamente in qualsiasi momento.

Passare da una vocazione all'altra potrebbe indebolirti se affronti la cosa nel modo sbagliato, ma se sai il fatto tuo potrai avere il meglio del meglio…

In che senso cambiare vocazione è una cosa positiva?

Per prima cosa, un cambio di vocazione ti riporterà al livello 1 della nuova vocazione e di conseguenza "dimenticherai" tutti gli Incantesimi che avevi appreso nelle vocazioni precedenti. Ma non c'è bisogno di preoccuparsi, perché qui sta il bello! Non perderai definitivamente i livelli che hai raggiunto nelle altre vocazioni, ma resteranno "congelati" e potrai recuperarli in un secondo momento, analogamente a tutti gli Incantesimi che hai imparato. In ogni caso, il totale attuale dei tuoi punti abilità, tutti i bonus delle Caratteristiche e tutte le Abilità che hai ottenuto spendendo i punti abilità ti seguiranno nella tua nuova vocazione (anche in questo caso, a condizione che non siano legati ad un'arma che non puoi usare nella tua nuova vocazione).

Probabilmente il maggiore beneficio che potrai trarre ritornando al livello 1 consiste nella possibilità di scalare nuovamente i livelli, guadagnando molti altri preziosi punti abilità lungo il tuo cammino e (grazie ai bonus di cui disporrai nelle tue abilità) stavolta sarà tutto più semplice, visto che tu sei molto più forte. Cambia vocazione, ritorna in un'area del mondo in cui i mostri non erano così impegnativi e in un baleno riuscirai a guadagnare moltissimi nuovi punti.

E come faccio a scoprire le nuove vocazioni?

All'inizio potrai scegliere soltanto fra sei vocazioni: Clown, Mago, Sacerdote, Guerriero, Lottatore e Ladro. Puoi sbloccare altre vocazioni completando le missioni secondarie che sono sparse in tutto il mondo di gioco. Cerca di parlare con il maggior numero di persone possibile, in particolare con gli abitanti dell'Abbazia Mutationis. Ma fidati se ti diciamo che potresti scoprire nuove vocazioni nei luoghi più impensati...

Sei ancora confuso? Che ne diresti di alcuni esempi facili facili:

Come faccio a migliorare le abilità legate ad una certa arma attraverso le varie vocazioni?

All'Abbazia Mutationis, dai un'occhiata alle descrizioni presenti per ogni vocazione e scopri in quali puoi usare l'arma che preferisci; passa da una all'altra, sali un po' di livello e potrai assegnare i punti abilità a quell'arma mentre la usi. In alternativa, nessuno ti impedisce di passare a qualsiasi altra vocazione, guadagnare un mucchio di punti abilità, ritornando poi alla professione legata all'abilità che hai scelto, riversando tutto il tuo potere in quest'ultima!

Il mio personaggio più debole muore in continuazione, che posso fare?

Se non può ancora utilizzarlo, fallo passare ad una vocazione in cui possa usare lo scudo (p.e. Guerriero, Clown, Sacerdote) e metti 100 punti abilità nell'abilità Scudo in modo che possa diventare un "Omnivocational Shieldmaster". In questo modo potrà difendersi meglio e respingere gli attacchi più efficacemente ed avrà un livello di difesa più elevato anche quando lo riporterai alla sua carriera originale, per non parlare del fatto che potrà usare un Scudo in qualsiasi vocazione! In alternativa, passa ad una vocazione in cui poter ottenere dei bonus in PV max. (per esempio, Lottatore, Guerriero o Ladro) e distribuisci i punti in modo tale che il personaggio possa sopportare un maggior numero di danni prima di soccombere.

Aargh, ho cambiato le vocazioni e ora il mio gruppo fa schifo: come faccio a dargli una marcia in più in tempi rapidi?

Tanto per cominciare, gli slime grigi sono dei viscidi mollaccioni metallici, ma danno un sacco di esperienza. Li trovi in luoghi come la Quarantomba. In secondo luogo, i nemici che chiamano rinforzi possono essere una fonte di preziosi punti esperienza, vai in cerca dei fanti fronduti e dei loro simili...

Infine, non fossilizzarti su una sola vocazione, sarai molto più forte e più versatile se dedicherai del tempo a provare un po' (o molto) di tutto ciò che il gioco ha da offrire. Cerca di essere lineare nei primi livelli, poi, quando avrai raggiunto un buon numero di punti abilità e sarai in grado di sottomettere i tuoi avversari, cerca di ampliare la tua esperienza. Buona fortuna!